Breaking News
CASA » BOUTIQUE DI VIAGGIO » ATMOSFERE IRLANDESI – Viaggio d’autore da Belfast a Enniscorthy, senza dimenticare il Libro di Kells.

ATMOSFERE IRLANDESI – Viaggio d’autore da Belfast a Enniscorthy, senza dimenticare il Libro di Kells.

Due scrittori, una rock-band e due pittori, con te sulle strade d’Irlanda.

Quasi 300 km e tre ore d’auto. Questo è ciò che occorre per realizzare una piccola fuga culturale, un “viaggio d’autore” tra Belfast e Enniscorthy (attraverso Inniskeen e Dublino). Insieme a te, alcune persone creative ti racconteranno qualcosa di speciale a proposito di una isola di nome Irlanda https://www.irishtourism.com/ Conoscerai gli odori dei pubs, le molte sfumature di sapore della birra ed il fascino del Cotton Tree Cafe. Il Libro di Kells non potrai portarlo a casa tua, ma i ricordi dei dipinti di John Lavery e Louis le Brocquy, le poesie di Patrick Kavanagh ed un bel romanzo di Colm Toibin resteranno con te, per sempre.

Questa è la città che ha ispirato i viaggi di Gulliver. Troverai anche affascinanti fughe culturali e ispirazioni letterarie. A Belfast, ci sono alcuni dei pub più alla moda, negozi superbi (e abbastanza ristoranti) per soddisfare i tuoi gusti. Entrando in Titanic Public Art / The Masts, è possibile scoprire otto famose navi di Belfast, rappresentate da spettacolari alberi scolpiti che fiancheggiano il lato est di Donegall Place.

JOHN LAVERY è nato a Belfast in un giorno di marzo, diventando un pittore noto. https://www.youtube.com/watch?v=QpzjXQBHc50 Ha studiato a Glasgow, Londra e Parigi. Tra il 1885 e il 1896 visse principalmente a Glasgow, poi si stabilì a Londra (anche se viaggiò molto e spesso svernò in Marocco). Mentre frequentava la scuola in Francia, è stato ispirato da artisti francesi, perseguendo la pittura plein air in uno stile naturalista. Come membro dei Glasgow Boys (un gruppo di artisti scozzesi e irlandesi), il suo lavoro è stato realizzato in reazione contro l’approccio tradizionale alla pittura.

Da Belfast a Inniskeen, 60 miglia in 90 minuti d’auto. Lunghezza del sentiero 13,5 km circa, il percorso Patrick Kavanagh comprende i siti resi immortali dalle sue opere (tra cui molti presenti in “Tarry Flynn” e “The Green Fool”). Puoi anche visitare un pub che era frequentato da quel poeta, durante la sua vita. Il suo interno vanta molte immagini e dipinti dedicati alla vita e all’eredità del figlio più famoso della contea di Monaghan. Daniel McNello’s Bar, https://www.facebook.com/daniel.mcnellosbar fondato nel 1710, è un tradizionale pub a conduzione familiare situato nel cuore di Inniskeen.

Per lui, quello che veniva pubblicato sui giornali era spesso nuovo, ma raramente vero. Era cresciuto in un quartiere povero, dove la vera povertà era la mancanza di illuminazione. Fu allievo alla Kednaminsha National School e divenne apprendista di suo padre come calzolaio (lavorando anche nella sua fattoria). Il suo lavoro più famoso include le poesie “On Raglan Road”. Nato nella rurale Inniskeen (contea di Monaghan) in un giorno di ottobre del 1904, PATRICK KAVANAGH divenne un poeta e un romanziere.

Da Inniskeen a Dublino,100 km in 70 minuti d’auto. A Dublino, puoi viaggiare nel tempo nel Trinity College, dove il Libro di Kells regna (ma ogni Dubliner sa che il gioiello della corona del Trinity College è la sua vecchia biblioteca). Nella galleria di Hugh Lane, puoi contemplare la follia pura dello studio di Francis Bacon (portato da Londra, lo studio è un pasticcio di scatole, tele e cavalletti). È uno dei viaggi in pendolari più incredibili d’Europa: dalla baia di Killiney al porto di Dun Laoghaire, e passeggia a pochi minuti dai ristoranti di pesce https://aqua.ie/ del West Pier.

Prima di dedicarsi al gruppo etnico noto come Irish Tinkers, il suo stile è stato influenzato da artisti (come Manet e Degas). I suoi soggetti nei dipinti di “Famiglia” del periodo grigio hanno attirato l’attenzione sul mercato internazionale. È acclamato per i suoi ritratti evocativi di colleghi artisti e personaggi letterari (come James Joyce e Francis Bacon). Il suo lavoro ha ricevuto molti riconoscimenti, in una carriera che ha attraversato settanta anni di creatività. LOUIS LE BROCQUY è stato un pittore irlandese nato a Dublino, in un giorno di novembre. Nel 1956, ha rappresentato l’Irlanda alla Biennale di Venezia (vincendo il Premio Acquisito Internazionale). Nel 1958 partecipò alla mostra Cinquanta anni di arte moderna alla Fiera mondiale di Bruxelles.

I migliori pub e bar a Dublino? https://www.visitdublin.com/ Che tu sia alla ricerca di una pinta vellutata di Guinness, oppure della musica dolce irlandese dal vivo in un bar a lume di candela, abbiamo buone notizie: le birre artigianali sono in aumento. Fuori c’è un tocco di esuberanza tardo-vittoriana, e l’interno del bar principale è piacevolmente socievole. Sì. Sei il benvenuto nel più gradevole dei caffè d’altri tempi di Dublino, Neary’s http://www.nearys.ie/ è perfetto in una serata di metà settimana. Puoi avere il pranzo del contadino (un buon pane tradizionale con tanto prosciutto, sottaceti Branston e qualche cheddar).

Nato in Scozia da un background irlandese, quindi c’era la sua esposizione alla musica, all’umorismo e ai personaggi. Questo dice il frontman dei Rumjacks, Frankie McLaughlin. Si sono imbarcati in due tournée europee (il primo tour europeo del 2015 ha visto il leggendario Festival Jarocin in Polonia e l’enigmatica Boomtown Fair UK). Formatisi nel 2008, la band combina una varietà di influenze musicali (inclusi elementi tradizionali della musica celtica). THE RUMJACKS sono una band punk rock / celtic folk di Sydney (Australia). Dopo alcuni cambiamenti iniziali, la band mantenne la propria line up (McLaughlin, McKelvey, il batterista Anthony Matters, il chitarrista Gabriel Whitbourne e il suonatore di banjo / mandolin / bouzouki Adam Kenny).

Da Dublino a Enniscorthy, 135 km in 100 minuti d’auto. Vieni a visitare un ospite amichevole di animali da fattoria, in cerca di un bocconcino. Entrando in Blackwater Open Farm http://www.blackwateropenfarm.ie/ puoi scoprire che offrono anche aree di gioco con castello che rimbalza, pista di go kart a pedali e cavalcata su trattori. Il menu comprende zuppe gourmet e panini con ingredienti come arrosto di manzo irlandese e hummus. Il Cotton Tree Cafe a Enniscorthy è un caffè piacevolmente informale decorato con opere d’arte. C’è una scelta di insalate e specialità per il pranzo tutti i giorni (come la torta di pesce, l’hamburger di maiale asiatico e il curry indonesiano).

Suo nonno, era un membro dell’IRA. È il secondo più giovane di cinque figli. Suo padre era un insegnante che morì quando lui aveva 12 anni. E’ nato in un giorno di maggio a Enniscorthy (County Wexford, Irlanda), diventando romanziere e saggista, drammaturgo, giornalista e poeta. COLM TOIBIN è cresciuto in una casa dove c’era un grande silenzio. Ha ricevuto la sua istruzione secondaria al St Peter’s College (Wexford). Nel 1972, lavorando dalle sei di sera alle due del mattino, ha avuto un lavoro estivo come barista, trascorrendo le sue giornate in spiaggia, leggendo “The Essential Hemingway”, un libro che ha sviluppato in lui il fascino per la Spagna, portandolo a un desiderio di visitare quel paese e dandogli un’idea di prosa.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito, è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di conoscere le loro opere. Per approfondire questo tema, puoi digitare: http://meetingbenches.net/2018/08/dove-loceano-bacia-le-rocce-appena-fuori-dalla-porta-di-casa-dove-lallegria-continua-e-un-segno-di-saggezza/

 

Controllate anche

QUOD TU ES EGO FUI. QUOD EGO SUM ET TU ERIS – Quel che tu sei, anch’io lo fui, quel che io sono, anche tu lo sarai

Sorvegliare tutti, senza tregua e distrazione, lontani dal contagio Viaggi Autore, può essere un sito …