Breaking News
CASA » SCRITTORI » DISEGNI DRAPPEGGIATI E TESSUTI INNOVATIVI – L’arte e la creatività di Uma Wang

DISEGNI DRAPPEGGIATI E TESSUTI INNOVATIVI – L’arte e la creatività di Uma Wang

Rifiutarsi al conformismo

Se sei amante dello shopping, oppure se stai cercando qualche buona occasione d’acquisto, una passeggiata in alcune zone di Pechino è una delle cose da non perdere. A quindici minuti a piedi da piazza Tienanmen, Wangfujing è la via dello shopping per eccellenza, con grandi centri commerciali e tanti ristoranti dove potervi rifocillare. Camminando soltanto per dieci minuti, da piazza Tiananmen puoi anche arrivare in Via Qianmen, dove ti aspettano piccoli negozi che vendono vestiti e prodotti d’antiquariato. Il Quanjude Peking Roast Duck Restaurant http://www.china.org.cn/travel/beijingguide/2011-08/05/content_23143593_10.htm è il posto adatto per rilassarti, gustando l’imperdibile anatra laccata alla pechinese, assolutamente uguale a quella che ben conosce la fashion designer Uma Wang.

Il senso dell’Oriente, nel suo design è nascosto all’interno. Nata in una famiglia di professionisti della medicina cinese, lei si è immersa nell’estetica della calligrafia, nei colori delle erbe e nella filosofia cinese. Nel 2009 ha fondato il marchio UMA WANG. Producendo in Italia, ha fornito oltre 100 negozi in tutto il mondo. Nominata da Vogue Italia designer emergente, ne puoi guardare l’innovativo abbinamento fatto di tessuti testurizzati e disegni drappeggiati. A Uma Wang http://www.umawang.com/en/ sono stati assegnati premi di moda, come miglior designer CCDC di Pechino nel 2010 e Audi Progressive Designer Award 2011. La sua figura snella, con i lunghi capelli neri iconici, spicca sempre tra la folla. Allo Shanghai Film Festival, l’attrice cinese Yun Zhou ha indossato due set con i suoi abiti su misura.

I suoi clienti possono sentire la sua filosofia di design a colpo d’occhio. Leggendo libri esoterici, si è trovata brava nell’immaginazione, senza risposte standard. Oltre allo stile e ai tessuti di design, ciò che sorprende è il modo in cui guida il suo marchio. Prima di trasferirsi a Londra per conseguire una laurea in design della moda alla Central Saint Martin, ha studiato tessile presso la China Textile University di Shanghai. Sin dal lancio della sua etichetta, la stilista cinese Uma Wang http://en.luxe.co/post/3202 ha ottenuto il plauso della critica da parte di esperti del settore, mettendo in mostra collezioni di passerelle nelle settimane della moda di Londra, Parigi e Milano. Nel 2017, ha ridotto le uscite dei prodotti a Milano, trasferendo i suoi debutti stagionali alla settimana della moda di Parigi.

Per lei lo stile è la rappresentazione simbolica più importante del designer. Ha completato tre trasferimenti nell’arena della moda globale: da Shanghai a Londra, da Londra a Milano, e poi da Milano a Parigi. A partire dal lancio di sei collezioni all’anno, gli ordini globali del suo marchio aumentano ogni anno. Uma Wang https://www.scmp.com/lifestyle/fashion-beauty/article/3050597/chinese-designer-uma-wang-her-italian-made-clothes si è assicurata una vetrina alla Shanghai Fashion Week e ha aperto quattro boutique indipendenti nella Cina continentale. Prima di lanciare la sua etichetta, aveva lavorato come designer interna per le etichette cinesi, a cui attribuisce il merito di aver affinato le sue capacità.

La proprietà delle immagini che appaiono in questo blog corrisponde ai loro autori. Se vuoi conoscere altre persone creative che hanno contribuito ad arricchire la scena internazionale della moda, puoi scrivere https://meetingbenches.net/category/boutique_di_viaggio/. L’unico scopo di questo sito è diffondere la conoscenza di questi artisti e che altre persone apprezzino le loro opere.

Controllate anche

IL MISTERIOSO SPLENDORE DELLA NEGATIVITÀ PITTORICA – Parmigianino, un’innata disposizione manieristica, all’ombra del Rinascimento

Quando il presente sfuma nell’eternità, in un’irreale dimensione senza tempo Sulle orme del Parmigianino, ti …