Breaking News
CASA » MUSICA » TRE ANGELI CON UNA SOLA ALA, CHE VOLANO RESTANDO ABBRACCIATI – Il Volo, quando alla musica è legato il filo dell’infinito

TRE ANGELI CON UNA SOLA ALA, CHE VOLANO RESTANDO ABBRACCIATI – Il Volo, quando alla musica è legato il filo dell’infinito

Dimmi perché quando penso, penso solo a te

Con le parole di Leonardo da Vinci, quando camminerai sulla terra dopo aver volato, guarda il cielo, perché là sei stati e là vorrai tornare. All’inizio, dei componenti del loro volo musicale, il più grande non aveva neanche 16 anni, mentre gli altri due avevano circa 14 anni. Il trio si era costituito nel 2009, durante la partecipazione alla seconda edizione di un talent show canoro per bambini. Con stile e arrangiamenti moderni, interpretavano brani di musica classica. Due tenori e un baritono hanno formato Il Volo https://www.ilvolomusic.com/, un gruppo musicale composto da Piero Barone (nato a Naro, in Sicilia), Ignazio Boschetto (nato a Bologna) e Gianluca Ginoble (nato a Roseto degli Abruzzi).

Quinto Ennio, sembra avere loro ricordato l’importanza di non guardare a cosa c’è davanti ai propri piedi, ma di guardare alle stelle. Nella della città di Matera, nel 2019 i tre giovani tenori si sono esibiti in un concerto speciale, per festeggiare i loro 10 anni di carriera. Come anime gemelle, da quel lontano esordio Il Volo https://it-it.facebook.com/ilvolomusic/ non si erano più separati. Il viaggio nella loro storia, quando erano ancora tre ragazzini era partito dall’esordio, Ti lascio una canzone, fino al successo negli Stati Uniti, dove cantarono al fianco di molte grandi star della musica.

Ognuno di noi ha un paio di ali, ma soltanto chi sogna impara a volare. Mentre cantano, sembrano pensare ad ogni zampa degli uccelli che volano, come se ad essa sia legato il filo dell’infinito. Oltre a essere detentori di record di vendite, sono diventati tra gli artisti italiani più ricchi di sempre. Nonostante la giovane e con una carriera piena di successi, il trio di tenori Il Volo https://www.youtube.com/watch?v=w1f6o1HQBvg fa parte della nuova generazione dei talenti musicali. All’inizio della loro carriera hanno ottenuto successo principalmente fuori dall’Italia, fino a quando il loro talento è stato riconosciuto nella edizione 65 del Festival di Sanremo, con il brano Grande Amore.

GRANDE AMORE – Chiudo gli occhi e penso a lei. Il profumo dolce della pelle sua è una voce dentro che mi sta portando dove nasce il sole. Sole sono le parole, ma se vanno scritte tutto può cambiare. Senza più timore te lo voglio urlare questo grande amore. Amore, solo amore è quello che sento. Dimmi perché quando penso, penso solo a te. Dimmi perché quando vedo, vedo solo te. Dimmi perché quando credo, credo solo in te grande amore. Dimmi che mai, che non mi lascerai mai. Dimmi chi sei. Respiro dei giorni miei d’amore. Dimmi che sai, che solo me sceglierai. Ora lo sai, tu sei il mio unico grande amore. Passeranno primavere, giorni freddi e stupidi da ricordare, maledette notti perse a non dormire altre a far l’amore. Amore, sei il mio amore per sempre, per me. https://www.youtube.com/watch?v=w1f6o1HQBvg

Se ti piace approfondire la conoscenza dei musicisti che hanno contribuito ad arricchire il panorama musicale mondiale, puoi digitare: https://meetingbenches.net/category/musica/. Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo di apprezzarne le opere.

Controllate anche

UN MARATONETA MUSICALE, AL CREPUSCOLO – Franco Battiato, il cantautore che guarda il passato, per comprendere ciò che abbiamo perduto

Una musicalità nomade, tra i chiaroscuri dell’espressività  Uno dei più storici e caratteristici paesi marinari …