Breaking News

SCRIVERE DI POESIA, CON ERUDIZIONE E AGGRAZIATO DISTACCO – John Hollander, una presenza formidabile nella vita letteraria americana

Quando una poesia soddisfa anche l’orecchio Nato nel 1929 a Manhattan da genitori ebrei immigrati, ha frequentato prima la Bronx High School of Science, poi il college della Columbia University, dove entrò a far parte della Boar’s Head Society. Lì conobbe il suo mentore poetico Allen Ginsberg, nonché Richard Howard, Max Frankel e Steven Marcus. Tra i suoi libri di …

Leggi di più »

NASCERE MUSICALMENTE, NEI VERDI PASCOLI DELLA HARVARD UNIVERSITY – Eric von Schmidt, un musicista dallo spirito selvaggio

Con Bob Dylan e Joan Baez, nella scena folk dell’est americano Cantante, chitarrista e cantautore, ma anche pittore e illustratore, divenne parte del panorama musicale folk di Cambridge. Nato nel 1931 a Westport (Connecticut) e cresciutovi, dopo aver ascoltato alla radio Ledbelly, Eric von Schmidt http://www.bobdylanroots.com/schmidt.html si comprò una chitarra e iniziò ad apprenderne i segreti, lasciandosi influenzare stilisticamente da …

Leggi di più »

SE IL SURREALISMO È L’IMMAGINE CHE L’ARTISTA HA DI SÉ – Kay Sage, una pittrice tra architetture complesse e forme biomorfe

Una surrealista, paradossi inquietanti e qualità allucinanti Tra le molte scuole da lei frequentate, anche la Foxcroft School https://www.foxcroft.org/, in Virginia. Nei suoi dipinti, a volte trovi un miscuglio di oggetti in primo piano, ma contrastato da altri in lontananza. Kay Sage https://www.wikiart.org/en/kay-sage non commentò cosa rappresentassero i suoi dipinti, nè tanto meno offrì l’eventuale interpretazione dello stato d’animo di …

Leggi di più »

I SEI MIGLIORI REGALI DEL CANADA – Persone creative, in cerca di qualcuno da affascinare

Souvenir di persone creative da portarti a casa Qualcosa da portare a casa https://www.ucanada.com/en/canadian-souvenirs come ricordo del tuo viaggio in Canada? Nei negozi di souvenir troverai bottiglie di sciroppo d’acero, una melassa viscosa estratta dalla linfa dell’acero nero. Potresti scegliere tra gli eccellenti oggetti d’arte Inuit realizzati in pietre dure, oppure un qualche gadget di una squadra di hockey. Non …

Leggi di più »

UN PIONIERE DELLA FOTOGRAFIA A COLORI – Fred Herzog, una prefigurazione dei fotografi New Colour anni ’70

Un pioniere della street photography a colori Come i personaggi dipinti da Jan Vermeer anche quelli da lui fotografati compiono gesti ed azioni di vita quotidiana. L’editore Hatje Cantz ha pubblicato nel 2017 Fred Herzog-Modern Color https://www.amazon.com/Fred-Herzog-Modern-Color/dp/377574181X, un volume con oltre 230 sue fotografie a colori. Il suo primo riconoscimento professionale arrivò nel 2007, con una mostra retrospettiva alla Vancouver …

Leggi di più »

MENO, MA MEGLIO – Sid Neigum, il designer canadese più eccitante ad aver sfilato in passerella

Creare un guardaroba, ma a partire da una ricerca intellettuale Un rapporto con la stilista di Beaufille, oltre alla sua passione per la maratona, funge da sfondo al mondo creativo di Sid Neigum https://www.facebook.com/sidneigum. Nel 2019, la sua collezione ruotava intorno al bilanciamento delle cose per trovare la strada migliore del meno ma meglio. Tra i suoi riconoscimenti professionali di …

Leggi di più »

CREAZIONE, RICERCA E PERFORMANCE LETTERARIA – Marie-Claire Blais, un’attivista convinta della Francofonia

La scrittrice che esplorò violenza, rivolta e odio La scrittrice canadese Marie-Claire Blais https://www.thecanadianencyclopedia.ca/en/article/marie-claire-blais morì nella sua casa di Key West in un giorno di novembre del 2021, eppure, era nativa di Québec, dove all’Université Laval venne incoraggata a scrivere. Nel 1959 pubblicò il suo primo romanzo, La belle bête (La bella bestia) https://www.amazon.it/Joualonais-sa-Joualonie-Marie-Claire-Blais/dp/2890524094, apprezzato dalla critica, nonostante la scabrosità …

Leggi di più »

IL CANADESE CHE CONTINUA A VOLARE SOPRA JAMES BAY – Gordon Downie, alias Wicapi Omani, e una meritata piuma d’acquila

Cantare l’amore per la creatività dei nativi nordamericani Tra i suoi premi e riconoscimenti, ebbe per due volte la nomina a miglior giornalista canadese dell’anno, nonché una laurea honoris causa dalla Queen’s University. Nato ad Amherstview nel 1964 e cresciuto a Kingston (Ontario), Gordon Downie https://www.facebook.com/GordDownie/ era il figlio di un commesso viaggiatore. Nel Kingston Collegiate and Vocational Institute diventò …

Leggi di più »

IL FUMETTISTA CHE PARLAVA POCO E SCRIVEVA MOLTO – Rand Holmes e l’isola di Lasqueti, tra fumetti e pittura ad olio

L’illustratore canadese conosciuto per i suoi fumetti underground Artisticamente parlando, la sua storia di fumettista iniziò sull’altopiano ventoso di Edmonton e fiorì tra Vancouver e San Francisco, ma si concluse in un ristagno nello Stretto di Georgia, sull’isola di Lasqueti, dove nei suoi ultimi anni di vita Rand Holmes https://www.fantagraphics.com/products/the-artist-himself si focalizzò sulla pittura a olio surrealista, con specifica predilezione per …

Leggi di più »

L’AFFASCINANTE MONDO DI UN METICOLOSO SOGNATORE– Jean Philippe Dallaire e la ricchezza delle creazioni immaginarie

Artefatti pittorici che umanizzano un artista Con 128 dipinti e disegni, fino all’aprile 2000 – e cinquant’anni dopo la presentazione della sua prima mostra su Jean Philippe Dallaire – il Montreal Museum of Fine Arts https://www.absolutearts.com/artsnews/2000/03/02/26296.html ha mostrato una seconda retrospettiva di quell’artista straordinariamente talentuoso e del suo contributo alla storia dell’arte canadese. Organizzata cronologicamente secondo Le scoperte della giovinezza, …

Leggi di più »